Cookie Policy

In viaggio con Pepe

Una rondine fa primavera

Da qualche giorno l’aria è diventata frizzantina e l’azzurro del cielo si è fatto più intenso. Anche il sole spunta più spesso e gioca a nascondino tra le nuvole… insomma tutto preannuncia il ritorno della primavera. Ma all’appello manca ancora qualcosa, o meglio, qualcuno. Infatti, se Anna alza gli occhi al cielo ancora non riesce a scorgere le piccole sagome, inconfondibili, con la coda a punta che aspetta da tutto l’inverno: le rondini. Anna è una bambina un po’ più grande di te che frequenta la Scuola Primaria e che, magari proprio come te, ama gli animali. Purtroppo vive in un appartamento e non ha spazio per poter ospitare un cane o un gatto… ma un giorno dello scorso anno il suo desiderio di avere un animale si è avverato! Una coppia di rondini ha, infatti, deciso di costruire il loro nido in un angolo appartato del balcone di casa sua. Anna ha seguito tutto il procedimento con attenzione, dai primi pezzetti di paglia fino al completamento del loro nido d’amore. Anna è così affascinata e si sente così responsabile dei suoi ospiti che, se può, cerca di aiutarli un pochino lasciando sul balcone qualche paglietta oppure delle briciole di pane… insomma Anna sente quelle due rondini un pochino sue, tanto che ha dato loro persino un nome: Dino e Nina. E quale meraviglia quando Anna si è accorta che nel nido erano state deposte ben cinque uova! Ed ancora di più quando queste si sono schiuse ed è iniziato il concerto di cinguettii affamati che Dino e Nina cercavano di placare volando avanti e indietro dal nido per tutto il giorno. Poi però è arrivato l’autunno e con i primi freddi tutta la famiglia è partita… Anna allora si è data molto da fare per cercare di conoscere meglio le sue amiche rondini e ha cercato tante notizie e informazioni: ha scoperto che la rondine è amica dell’uomo, che usa i tetti delle stalle e delle case come appoggio per i suoi nidi, che per trovare il cibo si aggira nelle nostre campagne ricche di piccoli insetti e, infine, che… trova sempre la strada di casa! Ma ha scoperto anche che l’uomo può essere anche un nemico delle rondini quando distrugge i loro nidi e usa i pesticidi che uccidono gli insetti di cui si nutrono. Così mentre i fiori sbocciano nei prati, le gemme spuntano tra i rami, gli animali escono dal letargo e tutta la natura si risveglia, Anna decide di risvegliare il cuore delle persone del suo palazzo e, presi cartoncino e pennarelli, prepara un bellissimo cartellone con tutto quello che ha imparato e in alto scrive il titolo: UNA RONDINE FA PRIMAVERA! Finita la sua opera, Anna esce a prendere un po’ d’aria sul balcone e, con sorpresa, riesce a scorgere nel cielo le piccole sagome, inconfondibili, con la coda a punta che aspetta da tutto l’inverno: le rondini! Perché per Anna… una rondine fa davvero primavera!

Lascia un commento

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. - Sede Legale: Via dell'Industria - 60037 - Monte San Vito (AN) R.I. Ancona, C.F. e Partita IVA 01479570424 - REA AN-145310