Con Pepe in gita!

Ciao a tutti, siamo i bambini della Scuola dell’infanzia “L. Bassetti” di Sesto Calende (VA) e anche quest’anno siamo andati in gita con il nostro amico Pepe, indossando i medaglioni identificativi (Modello medaglione scaricabile)

Accompagnati dalle nostre insegnanti, con il supporto dei collaboratori scolastici e dei genitori rappresentanti di sezione, ci siamo recati a Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno (VA), un’altra residenza del F.A.I., il Fondo Ambiente Italiano che si occupa di  tutelare e proteggere beni culturali e paesaggistici che si trovano nel nostro Paese. Sono luoghi meravigliosi e, così,  noi impariamo, fin da piccoli, ad amarli e  rispettarli.

Nella mattinata abbiamo visitato la villa, il giardino, poi abbiamo pranzato e giocato nel grande prato messo a nostra disposizione, infine nel pomeriggio ci sono stati i laboratori e il momento finale!

Dovete sapere che Villa Della Porta Bozzolo è una casa speciale, sembra quasi un castello,  abitata un tempo lontano da una principessa e il suo principe, ma ci sono anche fiori, porte magiche, stanze, saloni, camere da letto, cucine e cantine.

La residenza, ricca di affreschi rococò e contornata da un bellissimo giardino a terrazze, era stata voluta da Gian Angelo III ai primi del XVIII secolo per la sua sposa, Isabella Giulini.

La storia di “Si be molle, il musicista folle” ha introdotto noi bambini di 3 e 4 anni alla scoperta della villa e ci ha guidati alla ricerca degli strumenti musicali dimenticati qua e là da questo musicista d’altri tempi. Ci siamo anche vestiti come lui!!!

Il suono degli strumenti ci ha aiutato a comprendere l’utilizzo dei diversi spazi e a conoscere chi viveva in villa nel passato. Allo stesso tempo, è stata un’occasione per scoprire strumenti musicali davvero  un po’ strani!

Un’altra storia, allegra e un po’ intrigante, ha poi portato, noi bambini di 5 anni a inseguire le orme di Bensperando Della Porta, nobile a quei tempi scomparso misteriosamente dalla villa. Indizi, immagini, segreti e… strani abiti ci hanno guidato a lasciare il mondo di oggi per entrare in un tempo antico, dove occorreva  mettere la parrucca bianca, colorarsi il viso, indossare vesti ricamate. Proprio strano davvero, ma ci siamo divertiti!!!

Che bella giornata, vero, Pepe?

                                                           I bambini della Scuola dell’infanzia

                                                                                        “L. Bassetti”

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. - Sede Legale: Via dell'Industria - 60037 - Monte San Vito (AN) R.I. Ancona, C.F. e Partita IVA 01479570424 - REA AN-145310