Archivio Autore

Pepe

Ciao sono Pepe, vieni in viaggio con me!!!

Pepe preistorico

“La straordinaria scoperta della vita sulla Terra”… dal big-bang alla preistoria, passando attraverso i dinosauri tanto amati,  è stato il percorso educativo-didattico proposto quest’anno nella scuola dell’Infanzia “M. Montessori” dell’IC Ungaretti di Sesto Calende (VA).

I bambini hanno seguito con interesse le proposte e notevole è stata la ricaduta sugli apprendimenti e, per le insegnanti, è stato molto arricchente ed entusiasmante cogliere e guidare le intuizioni delle ”piccole menti” verso queste nuove scoperte.

E di sicuro, non poteva mancare Pepe… perfettamente calato nel ruolo!

Posted in Uncategorized

Leggi Tutto Nessun Commento

Racconto e filastrocca dell’estate

 

Filastrocca: ESTATE
Il sole splende nel cielo lassù,
le nuvole ormai non ci sono più
e sugli alberi i fiori sono spariti
per far spazio a frutti saporiti.
Le scuole stanno per finire:
è il momento di partire!
Mare o montagna?
Lago o campagna?
Qualunque sia la destinazione,
non c’è da perdere nessuna occasione
per divertirsi in compagnia
e passare giornate in allegria.
E per rinfrescarsi nelle calde giornate?
Ghiaccioli e gelati da gustare a palate!
Ma qual è questa meravigliosa stagione
che ci accoglie con il solleone?
È l’estate che è appena cominciata,
con lei l’avventura è assicurata!

 

 

 

Racconto: IL GIRO DEL MONDO IN UN’ESTATE
Francesco oggi è particolarmente emozionato: la Scuola dell’Infanzia è finita, l’estate è iniziata e le vacanze sono
ormai alle porte.
Già, le vacanze, Francesco ha passato gli ultimi giorni ad ascoltare i sogni estivi dei suoi amici e a farli suoi: c’è chi
trascorrerà le giornate sulle spiagge assolate a fare castelli di sabbia e a tuffarsi fra le onde; chi, invece, scalerà con mamma e papà le montagne fino a toccare la neve; chi si prepara ad una settimana alla scoperta di nuovi luoghi e
divertimenti. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti! E Francesco? Francesco ha sempre e solo ascoltato i racconti
degli altri. A differenza dei suoi compagni, lui non ha programmiper le vacanze: le passerà a casa, come giornate qualunque, o almeno è quello che pensa. Così, uscendo da scuola, il suo sorriso per un attimo scompare: i suoi amici se ne andranno a vivere le loro favolose vacanze e lui rimarrà in città, solo e senza nessuno con cui giocare.
Quando arriva a prenderlo, la mamma sa già cosa passa nella mente di Francesco, perché ne hanno parlato per tutta la settimana. Anche lei è dispiaciuta di non poter realizzare i sogni del suo bambino, ma farà di tutto per fargli trascorrere una meravigliosa estate! Così mette in atto il suo piano: la mattina seguente Francesco trova sul tavolo, al posto della tovaglia per la colazione, un grosso planisfero in bianco e nero ed una scatola di colori. Poi, la mamma estrae da sotto il tavolo una grossa valigia dicendo: “Oggi partiamo per le nostre vacanze. Dove ti piacerebbe andare?” Francesco non sa cosa rispondere; è sempre più perplesso! La mamma prosegue: “Possiamo divertirci e scoprire il mondo anche se non ci muoviamo da casa nostra. Su, dove vorresti andare?” Francesco ci pensa un po’ ed esclama: “Dappertutto!” “Bene” continua la mamma, “magari iniziamo proprio da qui” dice colorando sul planisfero la sagoma a stivale dell’Italia. “Questa sarà la settimana italiana!”. Così, di settimana in settimana, Francesco scopre moltissime cose sul nostro meraviglioso mondo: dai cibi, alle usanze, ai racconti più strampalati; lui e la sua mamma cucinano, leggono, guardano filmati e fanno finta di trovarsi, ogni giorno, in un posto diverso. I giorni passano, le settimane volano e, in men che non si dica, è già arrivato settembre e con lui il primo giorno di un nuovo anno di scuola. Ora Francesco non sta più nella pelle: quest’estate è stata indimenticabile e, di sicuro, nessuno dei suoi amici ha avuto una vacanza in giro per il mondo come la sua!

Leggi Tutto Nessun Commento

Con Pepe in gita!

Ciao a tutti, siamo i bambini della Scuola dell’infanzia “L. Bassetti” di Sesto Calende (VA) e anche quest’anno siamo andati in gita con il nostro amico Pepe, indossando i medaglioni identificativi (Modello medaglione scaricabile)

Accompagnati dalle nostre insegnanti, con il supporto dei collaboratori scolastici e dei genitori rappresentanti di sezione, ci siamo recati a Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno (VA), un’altra residenza del F.A.I., il Fondo Ambiente Italiano che si occupa di  tutelare e proteggere beni culturali e paesaggistici che si trovano nel nostro Paese. Sono luoghi meravigliosi e, così,  noi impariamo, fin da piccoli, ad amarli e  rispettarli.

Nella mattinata abbiamo visitato la villa, il giardino, poi abbiamo pranzato e giocato nel grande prato messo a nostra disposizione, infine nel pomeriggio ci sono stati i laboratori e il momento finale!

Dovete sapere che Villa Della Porta Bozzolo è una casa speciale, sembra quasi un castello,  abitata un tempo lontano da una principessa e il suo principe, ma ci sono anche fiori, porte magiche, stanze, saloni, camere da letto, cucine e cantine.

La residenza, ricca di affreschi rococò e contornata da un bellissimo giardino a terrazze, era stata voluta da Gian Angelo III ai primi del XVIII secolo per la sua sposa, Isabella Giulini.

La storia di “Si be molle, il musicista folle” ha introdotto noi bambini di 3 e 4 anni alla scoperta della villa e ci ha guidati alla ricerca degli strumenti musicali dimenticati qua e là da questo musicista d’altri tempi. Ci siamo anche vestiti come lui!!!

Il suono degli strumenti ci ha aiutato a comprendere l’utilizzo dei diversi spazi e a conoscere chi viveva in villa nel passato. Allo stesso tempo, è stata un’occasione per scoprire strumenti musicali davvero  un po’ strani!

Un’altra storia, allegra e un po’ intrigante, ha poi portato, noi bambini di 5 anni a inseguire le orme di Bensperando Della Porta, nobile a quei tempi scomparso misteriosamente dalla villa. Indizi, immagini, segreti e… strani abiti ci hanno guidato a lasciare il mondo di oggi per entrare in un tempo antico, dove occorreva  mettere la parrucca bianca, colorarsi il viso, indossare vesti ricamate. Proprio strano davvero, ma ci siamo divertiti!!!

Che bella giornata, vero, Pepe?

                                                           I bambini della Scuola dell’infanzia

                                                                                        “L. Bassetti”

Posted in Uncategorized

Leggi Tutto Nessun Commento

ATTIVITÁ di TINKERING: la macchinina per Pepe

Accompagnati da Pepe, proponiamo ai bambini di 5 anni un’esperienza di tinkering, una metodologia didattica che consente di esplorare le conoscenze scientifiche e tecnologiche attraverso l’utilizzo creativo del materiale messo a disposizione e di introdurre anche i più piccoli al metodo scientifico.

COSA OCCORRE

Messaggio di Pepe

Scheda del metodo scientifico

Costruzioni (ruote, basi, mattoncini,

treni gomme…)

Confezioni di plastica da alimenti

Pirottini in alluminio e in carta

Centrini

Bottoni

Cannucce

Elastici

Mollette da bucato di plastica

Corde di vario genere

Scotch e biadesivo

Vaschette

Forbici

Leggi Tutto Nessun Commento

Pepe in un progetto E-twinning

Segnaliamo l’interessante lavoro dell’insegnante Pina Mitrano dell’ I.C. ROCCO CAV. CINQUEGRANA di SANT’ARPINO – CASERTA  che con la sua scuola ha partecipato ad un progetto E-twinning portando Pepe in giro per l’Europa.

Questo il loro progetto: http://ita.calameo.com/books/0051963871ba1c5cbee99

Questo il loro blog di riferimento .

Ed ecco lo spettacolo di fine anno! 

Posted in Uncategorized

Leggi Tutto Nessun Commento

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. - Sede Legale: Via dell'Industria - 60037 - Monte San Vito (AN) R.I. Ancona, C.F. e Partita IVA 01479570424 - REA AN-145310